Gestione dei preferiti



Definizione:
I preferiti (bookmarks in inglese) sono dei file composti, nella loro forma più essenziale, da un titolo e di un indirizzo internet (URL). Sono utilizzati come “segnalibri” che permettono all’utente di ritrovare facilmente un indirizzo internet e di condividerlo in linea.

Utilizzo:
Un programma per la gestione dei preferiti permette di creare un repertorio personale dei siti web utili all’utente. Alcuni programmi disponibili in linea possono essere utilizzati anche come motori di ricerca.

Avvertenza:
La maggior parte dei browser fornisce una gestione integrata dei preferiti. Anche Zotero offre delle funzioni per la gestione dei preferiti.

  • Delicious
    Programma per la gestione dei preferiti in linea. Di facile utilizzo, offre numerose opzioni. Può contare su una grande comunità di utilizzatori, che lo rendono un potente strumento di ricerca. Si vedano, a titolo di esempio, le pagine della Zentralbibliothek Zürich e della Bibliothèque de la Sorbonne.
  • Diigo
    Programma per la gestione dei preferiti in linea, permette le annotazioni sulle pagine registrate e la possibilità di salvare un'immagine della schermata (screenshot).
  • Bibsonomy
    Programma di gestione dei preferiti e delle referenze bibliografiche in linea. Orientamento accademico, interfaccia disponibile anche in tedesco.
  • Connotea
    Programma di gestione dei preferiti e delle referenze bibliografiche in linea. Orientamento accademico.

Per approfondire:
Una lista di Bookmarking tools su Wikipedia.