Il portale professionale svizzero per le scienze storiche

Quattro posti di dottorato e postdottorato

Nell'ambito del progetto approvato dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS) "L'uomo e la sua dimora: abitazioni, costruzioni e lavoro domestico nelle Svizzera rurale" vengono messi a concorso

Quattro posti di dottorato e postdottorato

a partire dal 1° febbraio 2020 (o in data da convenire) per una durata di
quattro anni

Il progetto
Al centro dell'analisi ci sarà lo studio delle biografie di alcune case rurali svizzere, tuttora esposte al Museo svizzero all'aperto del Ballenberg, e delle persone che le hanno abitate. L'interesse è rivolto verso il contesto nel quale si intrecciano le storie delle singole case con quelle delle persone. Come si manifestano queste interrelazioni attraverso le pratiche concrete di costruzione, il modo di abitare o la gestione delle attività domestiche adottate dalle diverse famiglie e generazioni? L'uomo e la sua dimora sono esaminati nella loro interazione economica, sociale, politica e culturale. Il quadro temporale prevede un'analisi che va dalla situazione attuale fino alla ricostruzione storica più completa possibile in base alle fonti reperibili.

I compiti richiesti
– Partecipazione attiva al progetto di ricerca per il conseguimento del dottorato (Dr. phil. I/PhD) o dell'abilitazione all'insegnamento universitario («second book») nell'ambito dello stesso progetto
– Organizzazione di workshop e conferenze
– Impegno regolare di insegnamento
– Partecipazione attiva e regolare a workshop, seminari di ricerca e conferenze/congressi

Il profilo richiesto
– Laurea in Antropologia culturale/Etnologia europea, in Storia dell'edilizia/dell'architettura, in Storia o in materie correlate
– Studio o dottorato concluso con eccellente valutazione
– Spiccate capacità analitiche e redazionali
– Pensiero concettuale, indipendenza, flessibilità
– Comprovata conoscenza dei metodi empirici
– Attitudine al lavoro di squadra e orientato a progetti
– Spiccate capacità organizzative e di comunicazione
– Disponibilità ad assumersi responsabilità
– Conoscenza della ricerca archivistica e/o della ricerca in ambito della storia dell'edilizia
– Conoscenza della ricerca sulle dimore e abitazioni e/o della ricerca storica sulla famiglia e biografica
– Familiarità con gli approcci teorici alla cultura materiale e con la teoria dell'attore-rete (ANT)
– Italiano (e possibilmente retoromanico) come lingua di ricerca, ottima conoscenza del tedesco, buona conoscenza dell'inglese, conoscenza del francese altamente auspicata
– Conoscenza delle banche dati scientifiche, interesse per le strutture informatiche

Offriamo
– Lavoro scientificamente impegnativo in un team piccolo, motivato e interdisciplinare
– Posizione di ricerca limitata a un periodo di 4 anni
– Stipendio: conforme alle direttive adottate dal FNS, dall'Università di Basilea e dalla Università degli Studi di Scienze e Arti applicate di Lucerna

Candidatura
Inviate la vostra candidatura allegando i documenti abituali in formato elettronico e in un unico documento PDF a: kulturwissenschaft@unibas.ch. Per ulteriori informazioni rivolgersi al Prof. Dr. Walter Leimgruber, Università di Basilea (walter.leimgruber@unibas.ch), o alla Dr. Ing. Marion Sauter, Università degli Studi di Scienze e Arti applicate di Lucerna (marion.sauter@hslu.ch).

Informazioni

Datore di lavoro: 
Università di Basilea
Sede di lavoro: 
Bâle
Data di scadenza: 
15. Novembre 2019