Il portale professionale svizzero per le scienze storiche

Edizioni digitali di fonti

Definizione:

Questa categoria designa l’insieme degli strumenti informatici concepiti per l’edizione scientifica in formato digitale di documenti storici (pubblicazioni o manoscritti).

Avvertenza:
L’edizione scientifica in linea di fonti storiche è un campo in grande espansione, che può richiedere competenze informatiche molto avanzate. Ci limitiamo qui a segnalare delle risorse di carattere introduttivo.

Presentazioni ed articoli:

Bonnes pratiques de numérisation et de mise en ligne (fr.)
di Florence Clavaud, École nationale des Chartes / CRN TELMA, 4 febbraio 2008.

Crowdsourcing Manuscript Material (en.)
Articolo sugli strumenti collaborativi di trascrizione in linea, dal blog di Melissa Terras, manager del Centre for Digital Humanities, University College London, 2 marzo 2010.

Crowdsourced Transcription and Collaborative Annotation (en.)
Resoconto del panel 'Crowdsourcing' del convegno THATCamp 2008.

In italiano:

Ispirazioni. Alcuni modelli di edizione digitale
Una rassegna delle soluzioni adottate da diverse istituzioni e siti internet per l’edizione digitale di corpora testuali e manoscritti medievali.

Edizione digitale di fonti primarie. Elegie tirtaiche su papiro: un esempio
Articolo di Irene Giacomelli, pubblicato nella sezione del sito GriseldaOnline dedicata all’umanistica digitale.

Istituzioni e siti web:

Fondazione Rinascimento Digitale
Promuove l’applicazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nei beni culturali. La fondazione, che ha sede a Firenze, ha curato con il supporto del gruppo Digital Libraries dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), la traduzione italiana del tutorial sulla conservazione digitale realizzato dalla Cornell University Library.

Traitement éléctronique des manuscrits et des archives (TELMA) (fr.)
Centro di risorse digitali dell’École des Chartes et dell'Institut de recherche et d'histoire des textes.

MutEC (fr.)
Sito creato per la condivisione e diffusione di strumenti digitali per le edizioni critiche e i corpus. Fondato nel 2007 per accompagnare i gruppi di ricerca della regione francese di Rhône-Alpes nei loro progetti di edizioni critiche e di costituzione di corpus digitali.

Theleme (fr.)
Tecniche per la storia in linea: studi, manuali, esercizi. Realizzato dall’École des Chartes

Best Practices Digitalisation (de.)
Manuale delle buone pratiche per i progetti di digitalizzazione. Questo documento contiene dei consigli utili sulle differenti fasi di un progetto: concettualizzazione, trasformazione dei documenti, presentazione in linea e utilizzo. Biblioteca dell’EPFZ.

Progetti in Svizzera

AdFontes
Corso ed esercizi in linea di archivistica e paleografia. Università di Zurigo.

Parzival-Projekt
Edizione digitale (DVD) del Parzival di Wolfram von Escenbac (XIII secolo). Università di Berna.

Dodis
Edizione in linea di documenti diplomatici svizzeri.

Médiéval
Programma per l’edizione digitalizzata di manoscritti medievali. Università di Ginevra.

FDS online
La Collana Fonti del diritto svizzero pubblica le fonti del diritto relative al territorio dell'attuale Svizzera dal Medioevo fino al 1798. Grazie a un progetto sostenuto dal Fondo Nationale Svizzero e dal Fondo Friedrich-Emil-Welti tutti i volumi della collezione pubblicati fino ad oggi sono stati digitalizzati e sono disponibili online.

Monasterium.net
Monasterium è una biblioteca virtuale che contiene più di 200'000 atti e documenti medievali provenienti da diversi archivi europei. I documenti sono visibili in facsimile e sono descritti secondo i standard della CEI (Charter Encoding Initiative).

Programmi e strumenti:

Text Encoding Initiative (TEI)
Linguaggio unificato di codifica di testi per l’edizione digitale. Sito ufficiale.

MediaWiki: Collation de textes
Estensione dell'applicazione MediaWiki – il software di Wikipedia – che consente di pubblicare un documento scannerizzato e la sua trascrizione in un'unica pagina.

Transcription tools
Lista di strumenti per le trascrizioni.