Il portale professionale svizzero per le scienze storiche

Social network accademici

Definizione:

I social network accademici sono strumenti che consentono di costruire una rete di contatti entro la quale condividere informazioni e risorse. A differenza di social network come Twitter o Facebook, quelli presentati in questa pagina sono concepiti per essere utilizzati in ambito accademico.

Utilizzo:

I social network accademici possono aiutare a mantenere nel tempo contatti sviluppati in ambito professionale e a diffondere le proprie pubblicazioni e i risultati della propria ricerca.

Avvertenza:
In conseguenza del successo del modello del social network, i tentativi di produrre sistemi simili in campo accademico sono molto numerosi. Ci limitiamo qui a recensire i siti che hanno raccolto il numero maggiore di adesioni.

ResearchGate
Probabilmente il social network accademico meglio sviluppato dal punto di vista della funzionalità, conta più di 1,4 milioni di membri, la gran parte dei quali provengono però dall'ambito scientifico. Tra le funzioni proposte, anche il conteggio dell'impact point (fattore di impatto) delle pubblicazioni e del singolo ricercatore.

Academia.edu
Insieme a ResearchGate, è di gran lunga il più diffuso tra i social nerwork ad uso accademico. Ha il vantaggio, rispetto al precedente, di avere una percentuale ampiamente maggiore di membri che fanno riferimento al campo umanistico.

Linkedin
Il più diffuso tra i social network a uso professionale, con più di 135 milioni di membri (dati novembre 2011), è utilizzato in misura crescente nel mondo delle aziende a sostituzione dei curriculum vitae tradizionali. Pur non essendo stato concepito in maniera specifica per il contesto accademico, è utilizzato come vetrina professionale e network di contatti da molti ricercatori.

Publicationslist
Publicationslist.org è uno strumento utile per chi vuole limitarsi a mettere a disposizione online la propria lista di pubblicazioni, senza entrare a far parte di un social network.